zOMGies

zOMGies

Gambe in spalla: zombie in vista!

In zOMGies il tuo peggior incubo si fa arcade. Uccidi tutti gli zombie e soprattutto non farti prendere per nessun motivo. Uno spara-e-fuggi semplice, avvincente e... da brivido. Da giocare online Visualizza descrizione completa

PRO

  • Arcade semplice, veloce ed avvincente
  • Colonna sonora indovinata
  • Effetti sonori divertenti

CONTRO

  • Dopo un po' è ripetitivo

Buono
7

In zOMGies il tuo peggior incubo si fa arcade. Uccidi tutti gli zombie e soprattutto non farti prendere per nessun motivo. Uno spara-e-fuggi semplice, avvincente e... da brivido. Da giocare online

Attenzione, astenersi vegetariani: carne a chili e sangue a fiumi. Ma sempre con ironia, s'intende. Il tuo scopo, in zOMGies, è non farti acchiappare da un'orda di non-morti che però, contrariamente ai loro indolenti cugini standard, corrono come levrieri. Le loro putride bocche rosso vivo lasciano intendere come abbiano da poco consumato l'ultimo, orrido pasto, e le loro grida gutturali aggiungono che tu sei il candidato dessert.

La colonna sonora di zOMGies è piacevolmente sinistra, e aggiunge suspence alla tua corsa per le infette scenografie. Anche l'effetto sonoro dello spappolamento di materiale organico è molto coinvolgente. Gli oggetti speciali disseminati per i livelli di zOMGies sono molto utili, specialmente quelli che, esplodendo, fanno ragù dei cinque zombie più vicini. L'effetto, però, non è granché spettacolare, e la piccola strage si consuma un po' sottotono, mentre ci si aspetterebbe un tripudio di budella e bulbi oculari.

Le ambientazioni di zOMGies cambiano di livello in livello, anche se non differiscono troppo l'una dall'altra, mentre il momento del tuo trapasso è sempre uguale: se ti acciuffano, gli zombie ti staccano la testa, ne fanno un truculento Super Tele e ci improvvisano goffi ma lugubri contropiedi. Per fortuna, subito dopo, ti svegli nel tuo letto, e sussurri sollevato: meno male, era solo un sogno. Ma ne sei sicuro? Guarda fuori dalla finestra...

zOMGies

Vai al sito

zOMGies